“Cotoletta di bosco”

Alessandra Casavecchia
Seguici con

4 mazze di tamburo grandi, oppure pleurotus grandi

2 uova

Pangrattato

Farina “00”

1 cucchiaio di latte intero

Sale

Pepe

Noce moscata

Prezzemolo fresco

Olio di semi per friggere

 

Pulire i funghi passandoli velocemente sotto acqua corrente, quindi asciugarli con della carta da cucina senza strofinarli. Dividere il cappello del fungo dal gambo. Una volta preparati tutti i funghi mettete la farina in un piatto capiente e passate i funghi all'interno del piatto, in modo che possano infarinarsi. Mettere in una ciotola abbastanza capiente le uova, il sale, il pepe, la noce moscata, il prezzemolo fresco, il latte e sbattere il tutto con una forchetta o con una frusta. Immergere bene i funghi nell’uovo e lasciarli riposare così per 10 minuti. Intanto, preparare un altro piatto con il pangrattato. Quindi prelevare i funghi dall’uovo, passarli nel pangrattato e compattarli bene con la panatura in modo da non lasciare nessuna parte umida. Una volta completato tutto il procedimento, mettere a scaldare l'olio in una padella antiaderente capiente. Quando l'olio sarà ben caldo, immergervi i funghi impanati avendo cura di non riempire troppo la padella in modo che ogni pezzetto abbia il giusto spazio per friggere bene. Scolare su carta da cucina e aggiustare di sale se necessario.

Servire i funghi impanati ben caldi accompagnandoli con una bella insalatina di stagione e dell’ottimo formaggio d’alpeggio.

Se si preferisce non friggere i funghi, si possono cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 15-20 minuti.