“Pizzocal da Visavran” de la Sonja (Pizzoccheri di Vicosoprano con boia da pom)

Valeria Tognetti
Seguici con

Ingredienti per 4 persone Pizzoccheri di Vicosoprano:400 g di farina bianca4 patate farinose di media grandezza2,5 – 3 dl di latte freddo2 uovaSale200 g di formaggio misto grattugiato (giovane e stagionato della Bregaglia)½ cipolla100 g di burro Boia da pom:2 mele Granny Smith1 cucchiaio di zucchero½ stecca di cannellaSucco di ½ limone2 dl di vino bianco Per preparare i pizzoccheri di Vicosoprano: il giorno prima della preparazione, bollire le patate con la buccia in abbondante acqua.Pelare e grattugiare le patate finemente in una ciotola, aggiungere la farina, le uova, un pizzico di sale, il latte e lavorare il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo e sodo. Coprire e lasciare riposare per 20 minuti.Trascorso il tempo, portare a bollore abbondante acqua, salare e, con l’aiuto di un cucchiaio o una spatola, formate degli “gnocchi” lasciandoli cadere uno a uno direttamente nella pentola. Cuocere per 5 minuti.Intanto, tritare la cipolla e soffriggerla in una padella con il burro già fuso.Scolare i pizzoccheri in una teglia e condirli con il soffritto di cipolla e burro e finire con il formaggio grattugiato.Per preparare la boia da pom: sbucciare e mondare 2 mele, tagliarle a pezzettini, riunirle in un pentolino con lo zucchero, la cannella, il succo di limone, il vino bianco e far cuocere a fuoco moderato per circa 10-15 minuti, fino a quando le mele risulteranno stracotte. A questo punto, con una forchetta schiacciare bene i pezzetti di mela rimasti intatti, oppure passare con un mixer a immersione per ottenere un purea più cremosa e senza grumi. Ricetta breve - “Pizzocal da Visavran” de la Sonja