Frisella primaverile pasticciata

Luisa Jane Rusconi
Seguici con

Ingredienti per 4 persone

 

Frisella primaverile pasticciata:
 

650 g burrata (2 pezzi)

40 g (circa 5 fette) di pane tipo baguette

4 friselle

4 arance tarocco

4 acciughe sott'olio

8-12 foglie di menta fresca, tritate fini

15 g pistacchi salati

1 cucchiaino abbondante di semi di finocchio

3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva

Pepe Valle Maggia q.b.

 

 

Per le friselle: tagliare 40 g di pane tipo baguette a fette dallo spessore di circa 1 cm e riporle su una teglia.  Cuocere in forno preriscaldato a 150°C per circa 10 minuti.

Spremere 4  arance tarocco e aggiungervi 8-12 foglie di menta tritate al coltello.

Sistemare 4 friselle (preferibilmente intere e non spaccate) in quattro piatti e versarvi sopra il succo d'arancia alla menta.

Lasciare che le friselle assorbano il succo per almeno 10 minuti.

Eventualmente recuperare il succo che filtra dal pane e versarlo nuovamente sulle friselle fino a completo assorbimento.

Togliere il pane dal forno e con l'aiuto di un coltello affilato tagliare le fette in piccoli dadini di circa mezzo centimetro.

Scaldare dell'olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e farvi rosolare il pane per circa 4-5 minuti o fino a che i dadini assumeranno un colore dorato.

Trasferire i crostini di pane su della carta da cucina in modo da fare assorbire l'olio in eccesso.

Tritate 15 g di pistacchi e 1 cucchiaino abbondante di semi di finocchio e trasfere il tutto su di un piattino per la guarnizione finale.

Dividere ciascuna delle due burrate a metà, separare il cuore morbido della mozzarella dalla pelle esterna e tritarla grossolanamente con un coltello.

 

Per comporre il piatto: disporre il cuore morbido delle burrate sulle friselle imbevute di succo d'arancia, aggiungere il resto della mozzarella tritata al coltello e decorare con 4 acciughe spezzate con le mani. Spolverare con i pistacchi e i semi di finocchio tritati, del pepe e da ultimo aggiungere i crostini.