Il cordon bleu del Dany

Daniele Meni
Seguici con

Ingredienti per 4 persone

 

1,2 kg di collo di maiale

400 g di prosciutto cotto di coscia

300 g di formaggio fondente

100 g di farina bianca

2 uova intere

0,5 dl di panna

300 g di pangrattato bianco

0,3 l di olio di arachidi

300 g di burro

Sale

Pepe

Qualche rametto di rosmarino

 

Tagliare il collo di maiale a fette e in ognuna praticare un’apertura a portafoglio. Battere delicatamente la carne fino a renderla fine e su ogni fetta adagiare qualche fetta di prosciutto e di formaggio. Chiudere bene la carne in modo che non fuoriesca il ripieno durante la cottura, risvoltando i lembi di carne esterna verso l’interno in modo da sigillarne l’interno.

Salare leggermente e pepare, infarinare ogni cordon bleu, quindi passarli nell’uovo sbattuto con la panna e finire con il pangrattato facendolo aderire bene a tutti i lati. Scaldare una padella lionese con l’olio di arachidi e cuocervi i cordon bleu fino a completa doratura da entrambi i lati. Togliere l’olio rimasto, aggiungere il burro e il rosmarino e continuare a cuocere la carne ancora per qualche minuto, quindi spostare il tutto su una placca foderata di carta da forno oppure una pirofila e cuocere in forno preriscaldato a 145°C per circa 15 minuti.

Servire con spicchi di limone e patatine fritte.

Meglio sarebbe insalata che aiuta a sgrassare la bocca con uno spicchio di limone.

Alternative con cui poter preparare il cordon bleu: Gruyère, vacherin friburghese, brie vodese, appenzeller, raclette vallesano, erborinato novarese, taleggio bergamasco, bitto valtellinese, fontina valdostana.