Insalata di quinoa germogliata e gazpacho all’anguria

Wanda Ribolzi
Seguici con

Ingredienti per 4 persone Insalata di quinoa germogliata:1 tazza di quinoa germogliata½ melone pelato a cubetti1 mango maturo pelato e a cubetti1 confezione di pomodorini cherryOlive a piacere½ cipollotto tritato finemente15 foglioline di menta fresca10 foglie di basilico thai fresco2 lime (1 tagliato a pezzettini e 1 per il succo)SalePepeOlio extravergine di olivaOlio di riso Gazpacho all’anguria:¼ di anguria matura e privata dai semini1 peperone giallo1 pomodoro maturo½ cipollottoScorza di 1 limeFoglie fresche basilico (oppure coriandolo, o menta)Peperoncino fresco a piacereOlio extravergine di olivaSalePepe Cetriolo al gin:1 cetrioloGin Impiattamento:16 fettine di mango grigliateOlio extravergine di olivaCetriolo al gin Per preparare la quinoa germogliata: sciacquare per bene i chicchi della quinoa sotto acqua fredda corrente e lasciar scolare per bene. Trasferire la quinoa in una ciotola, coprire con acqua fredda e tenere il tutto in un locale non troppo caldo (max 18°C) coprendo con un canovaccio in cotone. Ogni 6 ore sciacquare la quinoa e rinnovare l’acqua nella ciotola. Procedere in questo modo per 2 giorni. Trascorso il tempo, la quinoa avrà germogliato, quindi scolarla nuovamente, sciacquarla e lasciarla in sospensione nel colino per 1 ora affinché tutto il liquido fuoriesca. La quinoa germogliata si conserva non condita in frigorifero per 2 giorni. Per preparare l’insilata di quinoa: in una ciotola riunire il melone e il mango tagliati a cubetti, i pomodorini cherry tagliati a metà, le olive anch’esse tagliate a metà se troppo grandi, il cipollotto tritato, il lime fatto a pezzettini, il succo dell’altro lime, le foglioline di basilico e menta spezzettate a mano e condire con 1 parte di olio di oliva e 2 parti di olio di riso. Mescolare per bene, quindi unire la quinoa germogliata, regolare di sale e pepe e amalgamare il tutto nuovamente. Riporre in frigorifero. Per preparare il gazpacho di anguria: tagliare a metà il peperone giallo, mondarlo privandolo dei semi e grigliarlo, quindi tagliarlo a pezzetti e riunirlo nel vaso del mixer insieme al pomodoro, il cipollotto, la scorza di lime, il basilico, peperoncino fresco a piacere, un goccio di olio extravergine di oliva e frullare il tutto fino a ottenere una crema fluida e omogenea. Regolare di sale.Per preparare il cetriolo al gin: pelare il cetriolo e tritarlo finemente, riunirlo in una ciotolina bagnandolo con un goccio di gin e lasciare marinare il tutto per qualche minuto. Per comporre il piatto: in un piatto capiente e piano sistemare un po’ d’insalata di quinoa aiutandosi con un coppapasta. Versare il gazpacho in un bicchiere, decorare con 1 cucchiaio di cetriolo marinato al gin, qualche fogliolina di menta e appoggiare il gazpacho vicino all’insalata di quinoa. Condire con un po’ di olio extravergine di oliva e qualche fettina di mango grigliate. Ricetta breve - Insalata di quinoa germogliata e gazpacho all’anguria