Polpette di quinoa con maionese al lime

Elisa Spadola
Seguici con

Ingredienti per 4 persone

 

Polpette di quinoa:

250 g di quinoa cotta (anche avanzata)

2-3 patate lesse (del tipo a piacere)

1 cipollotto

2 zucchine

2 carote

½ peperone

2 foglie di alloro

Peperoncino in polvere

Salsa di soia

Olio extravergine di oliva

3 cucchiai di “polvere di mandorle”

Pistacchi tritati

 

Maionese al lime:

1 dl di latte di soia al naturale

2 cucchiaini rasi di senape dolce

2 cucchiai di aceto di mele

½ cucchiaino di sale

2 dl di olio di germe di mais (o di girasole)

Scorza grattugiata di 1 lime

 

Polvere di mandorle:

6 cucchiai di mandorle pelate

2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie (facoltativo)

½ cucchiaino di sale

 

 

Per preparare la polvere di mandorle: in un mixer unire le mandorle, il lievito e il sale e frullare il tutto fino a ottenere una polvere che si conserva i frigorifero chiusa in un barattolo di vetro per almeno 1 mese.

Per preparare le polpette: mondare e tagliare a cubetti tutte le verdure a parte le patate che andranno schiacciate con una forchetta o uno schiacciapatate e tenute da parte. In una padella antiaderente scaldare un goccio di olio extravergine di oliva con l’alloro e il peperoncino, quindi spadellarvi le verdure a cubetti aggiungendo un filo di salsa di soia. Cuocere giusto il tempo di renderle al dente. A fine cottura, scartare l’alloro e tenerle da parte. In una ciotola capiente unire la quinoa già cotta, frullarla grossolanamente con un frullatore a immersione, aggiungere le patate lesse precedentemente schiacciate, le verdure spadellate, la salsa di soia e la polvere di mandorle. Amalgamare bene il tutto, eventualmente regolare di sale e, con i palmi delle mani unti d’olio, creare delle polpette che andranno passate nei pistacchi tritati e sistemate poi in una teglia rivestita di carta da forno. Aggiungere un filo di olio extravergine di oliva su ognuna di esse e cuocerle in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti o comunque fino a doratura.

Per preparare la maionese: nel bicchiere del mixer a immersione unire tutti gli ingredienti e frullare cercando di incorporare aria con il frullatore muovendolo dall’alto verso il basso, fino a ottenere una salsa densa e ben montata. La maionese si conserva in frigorifero chiusa in un barattolo di vetro per almeno 1 mese.

Per comporre il piatto: servire le polpette con la maionese al lime e un’insalatina fresca di contorno.