Pomodori verdi fritti con “dip” alle erbette dell’orto

Arianna Marcollo
Seguici con

Ingredienti per 4 persone

 

Pomodori verdi fritti:
600 g di pomodori verdi

200 g di farina bianca ticinese

150 g di pane Valle Maggia raffermo

50 g di polenta gialla ticinese

1 dl di latticello

2 uova medie

2 cucchiaini di sale

½ cucchiaino di pepe bianco

2 cucchiaini di aglio in polvere

1 cucchiaio di zucchero bianco (per spolverare i pomodori)

1 cucchiaio di sale (per spolverare i pomodori)

1 l di olio di arachidi

 

"Dip" alle erbette dell’orto:
2 dl di maionese fatta in casa

1 piccola cipolla rossa

1 mazzetto di prezzemolo fresco

1 mazzetto di erba cipollina fresca

Qualche foglia di maggiorana

Qualche foglia di origano fresco

1 pizzico di pepe della Valle Maggia

1 pizzico di sale

 

Per preparare i pomodori verdi fritti: lavare, asciugare e tagliare a rondelle dello stesso spessore e in orizzontale i pomodori verdi. Togliere il torsolo se necessario alle singole fette, poi appoggiare le rondelle una accanto all’altra e spolverarle una a una con un pizzico di sale e un pizzico di zucchero. Lasciarle riposare per 30 minuti circa affinché perdano l’acqua. Frullare il pane Valle Maggia raffermo con la polenta gialla ticinese fino a ottenere una panatura abbastanza fine, sistemarla su un piatto e tenerla da parte. In una ciotola piatta (o in una fondina) mescolare il latticello con le uova. In un’altra ciotola mescolare la farina bianca con l’aglio in polvere, il sale e il pepe. Asciugare bene le rondelle di pomodoro con della carta da cucina e procedere con la panatura: passare ogni fetta di pomodoro prima nella farina, poi nell’uovo e infine nella panatura di pane e polenta. In una padella non troppo profonda, portare l’olio d’arachidi a 160°C circa e friggervi i pomodori, 4 fette alla volta. Toglierle con una schiumarola e lasciarle sgocciolare su un piatto ricoperto di carta da cucina.

Per preparare il “dip” alle erbette: lavare e asciugare il prezzemolo fresco, l’erba cipollina fresca, qualche foglia di maggiorana e qualche foglia di origano fresco. Staccare le foglie di prezzemolo dal gambo e tritare tutte le erbette insieme. Sbucciare la cipolla rossa e tritarla finemente. In una ciotola mescolare la cipolla con le erbette e aggiungere la maionese fatta in casa. Salare e pepare.

Per comporre il piatto: in una ciotola adagiare “dip” alle erbette e appoggiarla al centro del piatto da portata. Attorno stendere le fette di pomodori verdi fritti, leggermente sovrapposte, andando a creare un cerchio. Decorare con le erbette usate per fare il “dip” e servire ben caldo.