Spaghetti di zucchina al pesto di pistacchi Tagliatelle di zucchina alla mediterranea

Elisa Spadola
Seguici con

Ingredienti per 4 persone Spaghetti e tagliatelle di zucchina:4 zucchine medieSale Salsa mediterranea:300 g di pomodori freschi2 pomodori secchi1 cucchiaino di capperi dissalati4-5 olive nerePeperoncino in polvere1 cucchiaino di zucchero integrale di cannaSalePrezzemolo frescoOlio extravergine di oliva Pesto di pistacchi:100 g di pistacchi sgusciati al naturale10-12 foglie di basilico fresco½ spicchio di aglio spremuto (facoltativo)Sale2 cucchiai di olio extravergine di olivaAcqua Polvere di mandorle:6 cucchiai di mandorle pelate2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie (facoltativo)½ cucchiaino di sale Impiattamento spaghetti:Pomodorini datterinoScaglie di mandorle tostate Per preparare gli spaghetti o tagliatelle di zucchina: lavare e mondare le zucchine. Con l’aiuto di un pelapatate ottenere delle strisce di zucchina sottili simili a delle tagliatelle. Se si possiede l’attrezzo apposito, invece, ricavare degli spaghettini. Tenere separate le due preparazioni per poterle condire con due salse diverse, condirle con pochissimo sale e lavorarle delicatamente con le mani. Tenere da parte. Se si desiderano degli spaghetti o delle tagliatelle completamente bianchi, sbucciare precedentemente le zucchine eliminando la parte esterna verde.Per preparare la salsa mediterranea: portare a bollore abbondate acqua, quindi spegnere il fuoco e tuffarvi i pomodori freschi precedentemente ben lavati. Lasciare in acqua bollente per circa 2 minuti e scolarli, a questo punto pelarli, tagliarli a dadini molto piccoli e riunirli in una padella con abbondante olio extravergine di oliva, il peperoncino in polvere, i pomodori secchi finemente tritati, i capperi e le olive tagliuzzate a coltello, lo zucchero e pochissimo sale. Far cuocere il tutto a fuoco alto e per qualche minuto. Solo a fine cottura aggiungere il prezzemolo finemente tritato.Per preparare la polvere di mandorle: frullare tutti gli ingredienti con un cutter fino a ottenere una polvere fine. La polvere di mandorle così ottenuta si conserva in frigorifero chiusa in un barattolo di vetro per almeno 1 mese.Per preparare il pesto di pistacchi: nel bicchiere del frullatore a immersione unire i pistacchi, il basilico, l’aglio, il sale, l’olio extravergine di oliva e frullare aggiungendo poco a poco acqua sufficiente per ottenere una consistenza simile a quella del pesto tradizionale.Per comporre le tagliatelle di zucchina alla mediterranea: condire le tagliatelle di zucchina con la salsa mediterranea, amalgamare bene e delicatamente il tutto, aggiungere una spolverata di polvere di mandorle, un filo di olio extravergine di oliva a crudo e servire.Per comporre gli spaghetti di zucchina al pesto di pistacchi: condire gli spaghetti di zucchina con il pesto di pistacchi, amalgamare bene e delicatamente il tutto, aggiungere una dadolata di pomodorini freschi, una manciata di scaglie di mandorle tostate e servire. Ricetta in breve - Spaghetti e tagliatelle di zucchina