Tajine di agnello profumato alla curcuma con bulgur alla frutta secca

Gianluca Bos
Seguici con

Ingredienti per 4 persone

 

Agnello marinato:

800 g di coscia di agnello

1 dl olio extra vergine di oliva

5 g di zenzero fresco grattugiato

20 g di polvere di curcuma

2 dl di latte di cocco

Sale

Pepe

2 g di coriandolo fresco tritato grossolanamente

 

Tajine di agnello:

Agnello marinato

2 cipolle grosse

1 spicchio di aglio

100 g di funghi shiitake

100 g di carote

100 g di zucchine

100 g di foglie di verza

2 dl di brodo vegetale

Sale

Pepe

 

Tajine di bulgur:

150 g di bulgur

3 dl brodo vegetale aromatizzato con zenzero, curcuma, semi di finocchio

200 g di spinaci freschi

30 g di pinoli bio

20 g di anacardi bio

30 g di pistacchi bio

40 g di bacche di goji bio

50 g di albicocche secche

20 g di cipolla tritata

5 g di aglio tritato

Olio extravergine di oliva

Sale

Pepe

 

Per preparare l’agnello marinato: tagliare a cubetti abbastanza grandi la coscia di agnello. In una ciotola capiente preparare la marinatura per la carne unendo l’olio extravergine di oliva, lo zenzero grattugiato, la polvere di curcuma e il coriandolo tritato grossolanamente. Unirvi la carne, condire con sale e pepe e, infine, aggiungere il latte di cocco. Coprire con della pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per qualche ora affinché la carne assorba bene la marinatura.

Per preparare la tajine di agnello: mondare e tagliare a spicchi 2 cipolle. Mondare anche la verza, le carote, le zucchine e l’aglio e tagliare tutto a spicchi. Se i funghi shiitake sono secchi, ammollarli in acqua tiepida per 5 ore, trascorso il tempo, scolarli e strizzarli quindi tagliare anch’essi a spicchi. Riporre la tajine sul fuoco e, quando ben calda, rosolarvi la carne di agnello per qualche minuto, quindi aggiungere le cipolle, l’aglio, le carote, le zucchine, la verza e i funghi shiitake, condire con sale e pepe e infine bagnare il tutto con il brodo vegetale e aggiungendo la marinatura della carne. Chiudere la tajine con il suo coperchio e portare a cottura in forno preriscaldato a 180°C per quasi 2 ore.

Per preparare la tajine di bulgur: in una pentola preparare un brodo vegetale aggiungendo un qualche pezzetto di zenzero, la curcuma in polvere e i semi di finocchio. Lasciare sobbollire per almeno 5 minuti così da aromatizzare il brodo. Intanto, in una padella antiaderente tostare tutta la frutta secca. Tritare l’aglio e la cipolla e lavare le foglie di spinaci. Prendere un altro tajine e scaldarlo con un goccio di olio extravergine di oliva in cui soffriggervi leggermente la cipolla e l’aglio tritato, aggiungere gli spinaci e la frutta secca tostata, il bulgur e rimestare lasciando tostare il tutto per qualche istante. A questo punto, aggiungere il brodo aromatizzato bollente, aggiustare di sale e pepe, coprire con il coperchio e cuocere anch’esso in forno preriscaldato a 200°C per 25 minuti.

Per comporre il piatto: servire al centro del tavolo le due tajine in modo che ogni commensale possa servire da solo, oppure, impiattare qualche pezzetto di carne ben nappato di fondo di cottura e servire accompagnato dal bulgur.