Polentina morbida alle erbe con luganighetta al vino rosso, marmellata di cipolle, aglio e crostini di polenta (@RSI)

Polentina morbida alle erbe con luganighetta al vino rosso, marmellata di cipolle, aglio e crostini di polenta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Chef Osteria Lanterna, Mendrisio: Luca Bassan

Ingredienti per 4 persone

Crema di aglio:

5 spicchi di aglio

4 dl di latte

 

Marmellata di cipolla rossa:

150 g di cipolla rossa

80 g di zucchero

30 g di miele

Vino rosso

Aceto di vino rosso

 

Polentina morbida alle erbe:

500 g di polenta già pronta

2 dl di latte

1 rametto di rosmarino

1 ciuffo di menta

1 ciuffo di basilico

Olio extravergine di oliva

Sale

Peperoncino in polvere

Pepe

 

Luganighetta al vino rosso:

200 g di luganighetta

1 rametto di rosmarino

1 spicchio di aglio

 

Crostini di polenta:

Olio di semi

100 g di polenta già pronta

 

Per preparare la crema di aglio: mondare l’aglio ed eliminare l’anima interna a ogni spicchio. Riunire tutto l’aglio in un pentolino con sufficiente latte a coprire l’aglio. Portare a bollore, quindi scolare l’aglio, eliminare il latte della prima bollitura e ripetere la stessa operazione 4 volte. In questo modo, l’aglio risulterà più leggero e digeribile. Quando l’aglio sarà morbido, passarlo attraverso un colino a maglie fini e ottenere una crema. Trasferirla in una sacca da pasticcere e tenerla da parte.

Per preparare la marmellata di cipolla rossa: in un pentolino riunire la cipolla precedentemente tritata con il miele, lo zucchero, un goccio di vino e poco aceto rosso. Lasciare sobbollire il tutto dolcemente per almeno 30 minuti.

Per preparare la polentina morbida: in un pentolino unire la polenta con il latte e scaldare il tutto per qualche minuto. Intanto tritare le erbe aromatiche. Frullare la polenta con il fondo di cottura e il latte, fino a ottenere una crema liscia e omogenea. A questo punto aggiungere sale, pepe, le erbe aromatiche tritate e mescolare aggiungendo anche una punta di peperoncino. La polentina morbida deve risultare ben cremosa.

Per preparare i crostini di polenta: tagliare la polenta a dadini, quindi friggerla in abbondante olio di semi ben caldo. Una volta dorati, scolare i crostini su carta da cucina.

Per preparare la luganighetta: scaldare una padella antiaderente con un rametto di rosmarino e uno spicchio di aglio in camicia, quindi aggiungere la luganighetta tagliata a bocconcini e tostarla per qualche minuto a fuoco molto vivo, fino a rosolarla. A questo punto, sfumare con il vino rosso e lasciare evaporare il vino completamente. Quando la luganighetta è dorata, spegnere il fuoco.

Per comporre il piatto: servire qualche cucchiaio di polentina morbida, sopra adagiare qualche bocconcino di luganighetta, un po’ di marmellata di cipolle rosse e guarnire con crema di aglio.

Condividi