Sul cocuzzolo della montagna

Il programma di cucina delle feste

Sul cocuzzolo della montagna è il programma di cucina delle feste, in onda da lunedì 24 dicembre a venerdì 4 gennaio sulla RSI, LA 1 alle 19.45.

Ancora una volta lo chef Alan Rosa, in compagnia del figlio Giacomo, si ritrova nell'ambiente semplice e accogliente di uno chalet di montagna, per trascorrere le feste natalizie, cucinando per gli amici ricette prelibate, ma al tempo stesso facili da preparare anche nella cucina di casa.

La cucina natalizia è sempre l'occasione per riscoprire il sapore della tradizione, il senso della famiglia, la magia del racconto, il profumo della felicità.
Quest'anno l'idea di Alan è proprio quella di mettere insieme quattro parole chiave per la ricorrenza più attesa dell'anno (tradizione, racconto, famiglia, felicità) e di rendere omaggio alla grande famiglia della gastronomia svizzera e internazionale, attraverso una dedica personale ad alcuni dei suoi protagonisti.
Perché al di là delle celebrità, delle guide, dei premi e delle tendenze, è il fattore umano a contare davvero nel mondo della cucina, ovvero le persone e le loro intuizioni, il carattere e le idee, il talento e le storie di ognuno.

Dagli anni '70 ai nostri giorni, da Angelo Conti Rossini (del quale ricorrono i 25 anni dalla scomparsa), all'amico ticinese Rico Zandonella; da Anton Mosimann chef solettese che ha fatto fortuna a Londra e ha cucinato per la famiglia reale inglese, a Tanja Granditz una delle poche chef donne ai vertici delle guide di tutto il mondo; dal suo maestro Horst Petermann, a uno dei primi chef creativi svizzeri, Fredy Girardet; dal grande signore della cucina italiana, Gualtiero Marchesi, al mito francese di Paul Bocuse (entrambi scomparsi da poco); fino al contemporaneo Bottura, miglior chef del mondo, al divulgatore indiscusso dell'alta cucina vegetariana, il nostro Pietro Leemann da Giumaglio.

Con tutta la stima e l'apprezzamento per i suoi maestri e colleghi, Alan si lascerà ispirare da alcune preparazioni che ne portano in maniera evidente la firma e la paternità, per poi declinare queste 10 ricette d'autore a modo suo, creando piatti evocativi e al tempo stesso golosi e riproducibili.
Dal risotto ricco, oro zafferano e midollo, all'Hachis Parmentier, dai medaglioni di selvaggina all'inglese alla faraona in due cotture, dalle variazioni di pesci e crostacei nel mare d'inverno, al soufflé di panettone, fino alla rivisitazione del classico cotechino e lenticchie e via in crescendo con prelibatezze natalizie da far venire l'acquolina.

Tutto questo in soli 10 minuti, a ritmo di musiche coinvolgenti, immagini e filmati della nostra televisione, sapori, vapori e trovate divertenti in cucina e con gli ospiti a tavola.
Una maniera gustosa di vivere il Natale presente, ma anche di ripercorrere 50 anni di storia variamente raccontati dal servizio pubblico: ricordi, memoria collettiva, territorio, personaggi memorabili e suggestioni che ci fanno sognare.

Sul cocuzzolo della montagna: la cucina e il tempo delle vacanze come occasione ideale per la convivialità, la famiglia, le tradizioni, il racconto e un po' di felicità.

 

Avete presente quante vite può avere un arrosto? Basta un profumo a cambiarne la sorte.
Gualtiero Marchesi

Seguici con