La2 Doc

Donne coraggio / Shooting war

A cura di Valerio Selle www.rsi.ch/la2doc

DONNE CORAGGIOTre donne in mezzo a tre Paesi distrutti dalla guerra. Tre battaglie per l'uguaglianza di genere. Una rivoluzione per la democrazia. In mezzo alla guerra e al fondamentalismo, in Afghanistan, in Iraq e in Siria, sono cresciute donne leader che comandano eserciti, organizzano la fuoriuscita di altre donne dalla schiavitù andando di villaggio in villaggio a sfidare i talebani, guidano forze politiche laiche e progressiste per ottenere elementari diritti civili. Queste donne praticano la democrazia più avanzata che possiamo immaginare nei contesti meno favorevoli possibili. Si chiamano Selay Ghaffar, Rojda Felat e Yanar Mohammed. Mentre vivono in tre dei peggiori Paesi al mondo per le donne, loro lottano per la libertà cercando di provocare delle rivoluzioni femministe: una rivoluzione politica in Afghanistan, una rivoluzione armata in Siria e un movimento di attivismo di base in Iraq. Con un taglio da reportage giornalistico, questo documentario sfida le immagini di donne velate, silenziose e timide in Medio Oriente e mostra la forza delle donne che si alzano in prima linea, nei villaggi remoti e nelle strade della città, per rivendicare la loro voce e i loro diritti. Un documentario notevole, coraggioso e necessario, con la forza della testimonianza. SHOOTING WAR

Quando la coalizione multinazionale guidata dagli Stati Uniti dichiarò guerra all´Iraq nel 2003, Franco Pagetti era sul posto con la sua macchina fotografica, pronto a documentare il conflitto. Pagetti fu uno dei due fotografi inviati in Iraq dal settimanale TIME per una guerra che durò molto più a lungo del previsto.

Le immagini pubblicate rivelavano però solo una parte della storia, come spiega Pagetti: "In ogni conflitto, non tutto quello che succede è chiaro, ma indipendentemente dal tipo di arma che hai tra le mani, sei l´autore di un crimine contro l´umanità".

Le sue fotografie raccontavano quindi un´ "altra" storia, e rivelarono l´umanità di persone che stavano affrontando situazioni su cui non avevano nessun controllo. Sono le immagini della cruda realtà di una zona di guerra.

Le fotografie dei maggiori conflitti della storia hanno mostrato una verità non raccontata dai grandi titoli dei media. Quali sono le storie della guerra d´Iraq? Quale verità rivelano queste immagini?

Dietro a ogni immagine c´è una storia invisibile, un passato che i fotografi conoscono. Pagetti ci accompagna attraverso gli eventi drammatici e carichi di tensione a cui assistette, fino all´istante in cui decise di scattare una fotografia. Della sua esperienza in Iraq ricorda tutto: "Quando guardo un´immagine, ricordo esattamente la situazione, ricordo le persone, dove eravamo e cosa stavamo facendo".

I fotografi che immortalano le situazioni di guerra ci coinvolgono e catturano la nostra attenzione, interrogando la nostra coscienza sociale. Le fotografie di Franco Pagetti rimarranno come icone, testimonianza di un triste periodo storico.

Shooting War è un breve documentario che racconta la guerra d´Iraq attraverso le fotografie di Franco Pagetti, e rivela l´impatto che il conflitto ha avuto su una regione, su un Paese, e sul mondo intero.

Il film è stato proiettato al Tribeca Film Festival di New York, dove è stato nominato come miglior cortometraggio documentario.

 

Seguici con