Diana: nostra madre / Harry & Meghan, un anno dopo

A cura di Silvana Bezzola Rigolini e Valerio Selle

Diana Spencer, principessa del Galles, quest’anno avrebbe compiuto 60 anni. Invece il destino le ha riservato una tragica fine, che la colse a soli 35 anni. Sono passati oltre due decenni, ma la Principessa del popolo non è stata dimenticata, al contrario.

La sua vita e il suo ricordo continuano anche ad essere indissolubilmente legati alle vicissitudini dei suoi figli, di Harry in particolare. Il suo matrimonio con l’attrice americana Meghan ha cambiato il corso della monarchia britannica e spesso il secondogenito della principessa ha motivato le sue scelte facendo riferimento a momenti della vita legati alla madre.

La storia della madre e del secondogenito nell’appuntamento di Protagonisti di questa sera, con due documentari. Le riflessioni personali e intime dei due figli, degli amici e della famiglia. Da Kensington Palace, dimora in cui William e Harry sono cresciuti, i principi ripercorrono, in un racconto intimo ed emozionante, gli anni vissuti al fianco della principessa più amata di sempre. Un'intervista franca e a cuore aperto, in cui fanno emergere i valori e gli insegnamenti che gli sono stati trasmessi e restituiscono l'immagine di una donna anticonformista, sempre in prima linea nelle battaglie umanitarie, affettuosa e con un grande sense of humor, in poche parole, come dichiara Harry: "la migliore madre del mondo".

Il secondo documentario si concentra sulla coppia reale del momento e le scelte di Harry, non sempre facili e sicuramente fuori schema. Un anno dopo il loro matrimonio da favola, Harry e Meghan tornano a fare notizia con la nascita di Archie, il primogenito dei duchi di Sussex. Il documentario narra i momenti più salienti della loro vita matrimoniale dopo la clamorosa decisione di partire per il Canada e poi negli USA.

Seguici con