Superalbum

Inizia una nuova era

LA 2, sabato 29 aprile, 20:40

Dal 29 aprile inizia una nuova “era” per Superalbum: Valeria Bruni ha raccolto il testimone da Gianni Delli Ponti nella conduzione della rubrica del sabato sera su LA 2, che continuerà a proporre il meglio della documentaristica custodita negli archivi RSI ma con un cambio di formula. Fondamentale è la presentazione in esterno, sul territorio, nei luoghi significativi rispetto ai temi delle varie puntate, ma in aggiunta ci saraà la presenza di un'ospite che, insieme a Valeria Bruni, potrà contestualizzare i documentari proposti e al contempo offrire una lettura attuale di tematiche e argomenti trattati.

In pochi anni questa trasmissione è diventata un punto di riferimento per le molte persone che vogliono conoscere la nostra realtà passata e presente. Superalbum continuerà a proporre i più bei documentari legati al nostro territorio, ma anche inchieste e ritratti che hanno fatto la storia della nostra televisione. Talvolta amplierà la visione su personaggi che hanno fatto la nostra storia, arricchendola delle esperienze maturate all’estero. L’idea è di attingere anche ai documentari più recenti proposti da Storie, Falò e altre rubriche. Offrirà argomenti non necessariamente complementari tra loro, ma diversi o addirittura opposti, sia nei contenuti che nella drammaturgia del racconto.

Ospite della prima puntata il Professor Vasco Gamboni, grande conoscitore delle realtà periferiche del Ticino e del Locarnese in particolare.

La signora Migros non viaggia più

di Mirto Storni (Eldorado 23.5.2002)

Negli ultimi anni il commercio ambulante della Migros ha perso colpi, i costi crescenti d'esercizio, la cifra d'affari al ribasso hanno costretto i responsabili a ridurre progressivamente la flotta da 12 a 5 autocarri. Infine è arrivata la decisione storica di voltare pagina, spegnere i motori e mandare in pensione i gloriosi camion. Il documentario descrive gli ultimi giorni del servizio di vendita degli autocarri Migros nella Svizzera Italiana, a cui s'intrecciano le storie personali di alcuni dei protagonisti della distribuzione su quattro ruote: gli autisti, le cassiere e i clienti e riporta testimonianze di amicizia, legami consolidati in anni e anni di servizio e incontri settimanali sulle piazze dei pittoreschi paesi. Storie a volte toccanti di persone che malgrado le promesse forse non avranno più l'occasione di vedersi, rimpianto dei venditori per una professione che dava loro grandi soddisfazioni proprio per i contatti umani e amarezza dei clienti più anziani che si sentono un po' abbandonati dalla Migros.

Camillo Kind e le dinamiche della vita

di Matteo Bellinelli (Storie 16.12.2007)

Camillo Kind personalità nota in Bregaglia e Engadina, valli che attraversa ancora a bordo del suo vecchio "pullmino" o della sua 500. Dopo la laurea al Politecnico di Zurigo in ingegneria con specializzazione in termodinamica, Camillo inizia a lavorare alla Brown Boveri. Nel 1941 è già sposato con Margarita Schaad, laureata in ingegneria aerodinamica e l¿unica donna pilota in Svizzera, che gli trasmette la passione per il volo. Una passione tanto forte da farlo diventare prima membro e poi capo della mitica Compagnia 21, l'unica ad affrontare in combattimento la Luftwaffe hitleriana. Dal 1983, anno del suo pensionamento, Camillo vive in Engadina, tra la vecchia casa di famiglia di Scuol e quella che si è costruito con le sue mani a Maloja. Alpinista, scalatore e canoista, è un uomo colto e raffinato, ironico e spiritoso, che non ama la televisione e rifugge da chiacchiere e mondanità. Nel documentario racconta i momenti più significativi della sua straordinaria vita e di riflesso del nostro paese.

 

Criminal Minds

Seguici con