Australia sulle Terre Rare

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Il Governo australiano conta su un boom di investimenti esteri in industrie minerarie critiche, come le terre rare e il litio, per cogliere l'"opportunità del secolo" e prevenire un controllo globale della Cina sulle catene di fornitura high-tech del futuro. E' la visione delineata dal ministro del Tesoro Jim Chalmers nel suo intervento al Critical Minerals Summit che si è tenuto a Sydney durante il fine settimana. La Cina attualmente domina l'estrazione di terre rare, tutta la filiera della produzione tech e il trattamento del litio, nonostante il fatto che l'Australia sia la più grande produttrice al mondo del minerale.
Condividi