Bell in buona salute nel 2017
Bell in buona salute nel 2017 (keystone)

Bell in buona salute

Lo specialista della carni basilese controllato da Coop ha aumentato l'utile del 5,9%

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Bell, il maggior gruppo svizzero attivo nella lavorazione della carne, ha realizzato nel 2017 un utile netto in crescita del 5,9% a 106,5 milioni di franchi. L'utile operativo (EBIT) è da parte sua progredito del 5,3% a 149,7 milioni di franchi, mentre il fatturato è aumentato del 5,9% a 3,6 miliardi, ha indicato in una nota il gruppo controllato dal gigante della distribuzione Coop.

Il volume delle vendite è cresciuto del 9,6%, a 453,8 milioni di chili. Oltre alle acquisizioni realizzate negli ultimi anni, i progressi operativi ottenuti in Svizzera, Germania e Polonia hanno contribuito a questa crescita, ha rilevato Bell.

Per quanto riguarda le prospettive per l'esercizio in corso, il gruppo basilese si attende a un proseguimento della distensione sui prezzi delle materie prime, già constatata nel secondo semestre 2017, con un effetto positivo sui margini.

ATS/Swing

Condividi