Le ordinazioni di 150 prodotti sono bloccate da febbraio
Le ordinazioni di 150 prodotti sono bloccate da febbraio (keystone)

Coop e Nestlé verso la pace

La multinazionale di Vevey e i dettaglianti europei vogliono chiudere la guerra sui prezzi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La battaglia sui prezzi tra Nestlé e i grandi dettaglianti europei, tra cui la Coop svizzera, sta arrivando a una soluzione. Le parti avrebbero infatti trovato un compromesso su ribassi e condizioni di vendita, secondo la Frankfurter Allgemeine Zeitung.

L'accordo tra la multinazionale svizzera e AgeCore, alleanza dei maggiori commercianti al dettaglio europei, dovrebbe essere firmato nei prossimi giorni, secondo il quotidiano tedesco. Un'informazione sulla quale i vertici di Coop non si sono espressi, in quanto le discussioni sono ancora in corso.

AgeCore è stata fondata nel 2015 e oltre alla Coop, comprende importanti distributori francesi, tedeschi, italiani e spagnoli che insieme, secondo le stime, contribuiscono con circa due miliardi di franchi al fatturato di Nestlé. Dopo aver criticato i prezzi dei prodotti e non aver ottenuto nessun risultato, hanno cominciato a togliere dagli scaffali diversi articoli della multinazionale di Vevey.

sf/ATS

Nestlé e Coop verso un accordo

Nestlé e Coop verso un accordo

TG 12:30 di martedì 17.04.2018

Condividi