In California ha esordito l'ultima serie del SUV Nissan Murano, venduto anche in Svizzera
In California ha esordito l'ultima serie del SUV Nissan Murano, venduto anche in Svizzera (Reuters)

Los Angeles, show meno "verde"

La rassegna californiana si concentra sulle auto prestazionali e riduce l'attenzione verso la mobilità ecologica

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Salone di Los Angeles (LA Automobility) ha offerto anche quest’anno un’ampia offerta di novità di notevole importanza. Rimane pur sempre una delle rare rassegne di settore ad avere cadenza annuale come Ginevra e restare in attività grazie alla passione per le quattro ruote dei californiani.

Molto atteso il debutto del prototipo di sportiva elettrica Audi e-tron GT concept
Molto atteso il debutto del prototipo di sportiva elettrica Audi e-tron GT concept (Reuters)

Tornando alle novità, va detto che l’edizione 2018 del Los Angeles Auto Show pone in evidenza modelli prestazionali, con potenti motori a benzina e anche diesel, dedicando meno spazio ai veicoli “green”, comunque presenti come Audi e-tron GT concept, Kia Soul elettrica o il furgone elettrico I.D. Buzz Cargo di VW. In evidenza a Los Angeles vi erano pure la compatta Mazda 3, i SUV Hyundai Palisade e Nissan Murano e la grossa limousine Nissan Maxima.

Molto più riscontro hanno avuto invece varie, inedite supercar, come la Porsche 911, la Bentley Continental GT Cabriolet, e le versioni GTS e Trofeo del SUV Maserati Levante, mentre Jeep ha portato al debutto il pick-up Gladiator, in grado d'associare lavoro e tempo libero fino all'estremo.

ANSA/EnCa
Condividi