Industria non troppo penalizzata dal franco (keystone)

Secondario di slancio

Continuano a crescere produzione e fatturato dell'industria - Dati contrastanti dall'edilizia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'industria svizzera non ha perso il suo slancio: nel primo trimestre dell'anno la produzione nel settore secondario è infatti aumentata del 3,7% su base annua e il giro d'affari del 3,2%. Le cifre, ancora provvisorie, arrivano dall'Ufficio federale di statistica. La tendenza al rialzo è in atto dal primo trimestre del 2017, malgrado la forza del franco.

Nell'industria, rispetto all'anno precedente, la produzione è cresciuta del 4,2% nel mese di gennaio e ha registrato un incremento anche nei mesi di febbraio (+3,7%) e marzo (+5,1%). Complessivamente, nel primo trimestre la produzione è salita del 4,3%, mentre il fatturato del 3,6%.

Nel settore delle costruzioni, afferma ancora l'UST, la produzione nel trimestre in rassegna è aumentata dell'1,2%, ma i dati sono contrastanti: i rami accessori come pittori, gessatori e posatori di pavimento crescono del 2,9%, mentre l'edilizia ha registrato un calo dell’1,1% e il genio civile dello 0,2%. Nel complesso la cifra d'affari è salita dell'1,6%.

ATS/pon
Condividi