Sonova abbassa le previsioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Il fabbricante di apparecchi acustici Sonova ha aggiustato al ribasso gli obiettivi per quest'anno, a causa di uno sviluppo più lento del previsto delle vendite in alcuni mercati nei primi mesi dell'esercizio 2022/23, iniziato ad aprile. Il gruppo sangallese invoca anche l'aumento dei costi di trasporto e delle componenti. Per l'esercizio in corso Sonova prevedere ora una crescita del fatturato fra il 15 e il 19%, contro il 17/21% a cui mirava in precedenza. L'Ebitda dovrebbe invece crescere fra il 6 e il 10%, contro la prima stima che parlava del 12/18%. Anche la recente evoluzione dei tassi di cambio avrà un impatto negativo.
Condividi