Il CEO di UBS, Sergio Ermotti (keystone)

UBS si espande in Giappone

La banca svizzera acquisirà il 51% delle attività bancarie di Sumitomo, il più grande gestore patrimoniale nella terra del Sol Levante

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

UBS cresce in Oriente e unisce le forze con una delle maggiori istituzioni finanziarie giapponesi, la Sumitomo Mitsui Trust Holding. La banca elvetica deterrà il 51% della partnership, che viene suggellata venerdì a Zurigo.

La joint venture, che combinerà "le capacità di gestione patrimoniale globale di UBS e la posizione di Sumitomo Mitsui Trust quale banca fiduciaria indipendente leader in Giappone", dovrebbe entrare in funzione nel 2021, si legge in una nota.

Sumitomo è il più grande gestore patrimoniale nella terra del Sol Levante. Al 31 marzo, il patrimonio gestito ammontava a 285'000 miliardi di yen, ovvero poco più di 2'600 miliardi di dollari.

ATS/eb
Condividi