Schulz, Seehofer e Merkel discutono per definire il futuro Esecutivo tedesco
Schulz, Seehofer e Merkel discutono per definire il futuro Esecutivo tedesco (Reuters)

A Berlino niente di nuovo

Il fronte delle trattative per la "Grosse Koalition" non ha ancora portato risultati, attesi però a breve

Continua la maratona delle trattative della Grosse Koalition in Germania. Nella notte infatti non sono trapelati segnali sul negoziato fra Unione e SPD, mentre i temi su cui i partiti hanno continuato a discutere riguardano il mercato del lavoro e il sistema sanitario.

La svolta per ora non c'è stata e le trattative, che avrebbero dovuto finire domenica, sono state prorogate già per due volte. La giornata odierna dovrebbe però essere quella decisiva per un’intesa definitiva che il leader SPD, Martin Schulz, martedì ha valutato basilare per "un nuovo inizio per l’Europa".

La cancelliera Angela Merkel ha chiesto di essere "disponibili a compromessi dolorosi" e si è detta pronta ad affrontarne, "se i vantaggi prevarranno sugli svantaggi". Il crollo delle borse su scala globale, ha spiegato, "dimostra che viviamo tempi inquieti" e pure per questo la Germania "ha bisogno di un Governo solido". È comunque vero che Schulz, Merkel e il leader CSU Horst Seehofer non possono permettersi un altro flop: le conseguenze politiche sarebbero disastrose per tutti.

ATS/AFP/EnCa

Condividi