Il ponte crollato sulla statale 195 (ansa)

Allerta meteo in Sardegna

Il sud dell'isola è stato colpito da un'ondata di maltempo: strade distrutte e oltre 30'000 persone isolate

È emergenza maltempo anche in Sardegna: sull’area centro meridionale dell’isola si sono verificati mercoledì esondazioni, allagamenti, voragini sulle strade e anche un ponte crollato. Sono oltre 30'000 gli abitanti rimasti isolati e la protezione civile ha dichiarato l'allerta rossa.

Durante la notte di martedì ha iniziato a piovere incessantemente e quelli che erano piccoli corsi d'acqua o torrenti si sono trasformati in fiumi in piena, erodendo ampi tratti di strada.

Il comune più colpito è stato Capoterra, vicino a Cagliari, dove in meno di 24 ore sono caduti circa 250 millimetri di pioggia, la metà di quelli registrati in media ogni anno, che hanno provocato l’esondazione del rio Santa Lucia e il crollo del ponte lungo la statale 195.

ATS/ANSA/YR
Condividi