Armeni, Erdogan non cambia idea

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha definito "senza alcun valore" la decisione del Parlamento tedesco di qualche giorno fa di riconoscere quale genocidio il massacro degli armeni nel 1915. La posizione turca in merito a questa vicenda, ha ribadito Erdogan sabato, non cambierà "per nessun motivo. I parlamentari di Berlino non si sono resi conto che rischiano di perdere un amico e mi chiedo - ha sibillinamente affermato il presidente – come faranno a guardarmi in faccia nel futuro".Erdogan ha specificato che i dissapori sulla questione sono limitati a Berlino e che non dovrebbero compromettere le relazioni tra Ankara e Bruxelles.
Condividi