La donna è la figlia del fondatore del gigante cinese delle telecomunicazioni (reuters)

Arrestata dirigente di Huawei

Meng Wanzhou, fermata a Vancouver, è accusata di aver violato le sanzioni statunitensi contro l'Iran

Meng Wanzhou, la direttrice finanziaria di Huawei e figlia del fondatore, è stata arrestata a Vancouver il 1° dicembre su richiesta degli Stati Uniti. A comunicarlo è il ministero della Giustizia canadese che ha precisato che l’udienza per la cauzione è prevista venerdì.

Le accuse contro la donna sarebbero di aver violato le sanzioni statunitensi contro l’Iran e Washington ha presentato una richiesta di estradizione. Il gigante delle telecomunicazioni ha dichiarato di non essere a conoscenza di presunti illeciti e di aver “ricevuto pochissime informazioni riguardo alle accuse”.

Anche il Governo cinese ha immediatamente protestato contro il provvedimento e ha espresso in una nota che "prenderà tutte le misure per proteggere risolutamente i diritti e gli interessi legittimi dei cittadini cinesi".

Huawei, arrestata direttrice finanziaria

Huawei, arrestata direttrice finanziaria

TG 12:30 di giovedì 06.12.2018

 
AFP/YR
Condividi