Duccio Astaldi, presidente della Condotte SpA
Duccio Astaldi, presidente della Condotte SpA (keystone)

Arrestato Duccio Astaldi

Il presidente della Condotte SpA è accusato di corruzione per i lavori sulla Siracusa-Gela. L'impresa è attiva anche in Svizzera

La magistratura di Messina ha disposto l'arresto di sei persone: tra i fermati ci sono Duccio Astaldi, presidente del consiglio di gestione della Condotte SpA, impresa italiana leader nel settore delle costruzioni, il presidente del consiglio di amministrazione della COSIGE Scarl, Antonio D'Andrea e l'ex capo della segretaria tecnica dell'ex governatore siciliano Rosario Crocetta, Stefano Polizzotto.

Gli arrestati sono accusati di una presunta tangente per i lavori di realizzazione di tre lotti dell'autostrada Siracusa-Gela. Coinvolte nell'indagine anche i componenti della commissione che avrebbe dovuto verificare la congruità delle offerte per l'affidamento delle opere.

La Condotte SpA è attiva anche in Svizzera sia direttamente (costruzione della galleria di sicurezza del traforo del San Bernardo ed esecuzione della Galleria di Base del Ceneri per conto di AlpTransit SA) sia indirettamente attraverso la controllata Cossi SpA (Galleria Vedeggio-Cassarate, Autostrada Chiasso San Gottardo, Progetto Generoso).

ATS/M. Ang.

Duccio Astaldi arrestato

Duccio Astaldi arrestato

TG 12:30 di martedì 13.03.2018

Condividi