Bebot, la custode dei treni

Yokohama: per aiutare i passeggeri della sua stazione la città ha introdotto un'assistente virtuale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Immaginate di essere a Yokohama in Giappone e di dover prendere un treno nella sua trafficatissima stazione, 2 milioni di passeggeri al giorno. Forse il tradizionale tabellone con gli orari non vi basterà. Niente paura: c’è Bebot, un’affabile portinaia virtuale che vi informerà su orari, spostamenti, hotel, negozi e ristoranti. Dopo essere stata apprezzata nell’aeroporto e nella stazione di Tokyo, altri luoghi affollati, ora servirà anche i passeggeri di Yokohama.

Condividi