Joe Biden ha parlato per la prima volta dell'impeachment dichiarando che deve essere fatto (Keystone)

Biden, "sì all'impeachment"

Il presidente si esprime per la prima volta sulla questione dichiarando che il suo predecessore deve essere "processato" dopo l'assalto al Congresso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Penso che vada fatto": così per la prima volta Joe Biden ha commentato il processo per l'impeachment a Donald Trump in Senato. Parlando alla CNN, Biden ha ammesso che questo potrebbe ritardare l'attuazione della sua agenda e la conferma dei suoi membri del Governo in Senato. Ma ha aggiunto che “sarebbe stato peggio se ciò non fosse accaduto".

Intanto l'articolo riguardante l'impeachment di Trump, inviato dalla speaker della Camera, Nancy Pelosi, è giunto lunedì in Senato dove il deputato Jamie Raskin, che guida l'accusa, lo ha letto.

L'ex presidente è accusato di "istigazione all'insurrezione" per i drammatici fatti dell'assalto al Congresso del 6 gennaio e viene definito "una minaccia per la democrazia". Il processo inizierà la settimana dell'8 febbraio.

ATS/EnCa
Condividi