Undici anni e 104 capsule nello stomaco
Undici anni e 104 capsule nello stomaco (Reuters)

Bimba corriere della droga

Costretta ad ingoiare una grande quantità di cocaina da trasportare in Europa. È stata male

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le autorità colombiane hanno offerto una ricompensa di 20 milioni di pesos, circa 8'900 franchi, per rintracciare il padre di una bambina di 11 anni a cui avrebbe fatto ingerire 104 capsule di cocaina.

La piccola era destinata a fare da corriere verso l'Europa, probabilmente la Spagna. Dopo un soggiorno con suo padre, la bimba è tornata dalla madre per il fine settimana, ma si è sentita male ed è stata ricoverata d'urgenza all'ospedale di Cali, dove è stata operata e le sono state estratte le capsule dallo stomaco.

La vicenda ha suscitato emozioni in tutta la Colombia che, con il Perù, è uno dei maggiori produttori di cocaina al mondo. La taglia stabilita dalle autorità rappresenta un cifra di trenta volte superiore al salario medio.

AFP/NC

Condividi