Impiegati e trader osservano il crollo dei listini
Impiegati e trader osservano il crollo dei listini (keystone)

Borsa Atene chiude a -16%

Forti flessioni il primo giorno di contrattazione. In parte erano state preventivate

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Borsa di Atene nella giornata di lunedì, primo giorno di contrattazioni dopo la chiusura durata cinque settimane, ha fatto registrare un record negativo, preventivato nei giorni scorsi anche da analisti finanziari e da altri operatori commerciali del Paese dopo l'annuncio di riapertura dei listini fatto venerdì scorso dal ministro delle Finanze Euclid Tsakalotos.

L'indice principale, molto debole dall'avvio di contrattazione, ha chiuso in calo del 16%. Pesantissima la giornata anche per i titoli bancari, quasi tutti prossimi alla soglia di perdita del 30%.  Molti i titoli sospesi per eccesso di ribasso, soprattutto quelli bancari.

Se si sommassero i valori della borsa ellenica degli ultimi 12 mesi, si noterebbe una flessione di valore vicina al 40%, un dato che la colloca "nell'olimpo, in negativo, tra i mercati peggiori del pianeta.

ATS/sdr

 

Condividi