Una separazione su cui devono essere ancora fatti tutti i calcoli (keystone)

Brexit, previsioni fosche

Il Times, citando documenti ufficiali, parla di scarsità di cibo, carburante e medicine nel caso non vi sarà accordo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Regno Unito dovrà confrontarsi con penuria di cibo, carburante e medicinali in caso di una Brexit senza accordo con blocchi ai porti e il ripristino di una frontiera chiusa con l'Irlanda.

Lo riporta il Times citando dei documenti ufficiali che tracciano lo scenario più verosimile e non quello peggiore. Sempre secondo le previsioni, l'85% dei camion che attraversano la Manica non sarebbe pronto per le autorità doganali francesi ed i disagi potrebbero protrarsi fino a 3 mesi. Tesi, questa, respinta dal ministro Kwasi Kwarteng, il quale riferisce che si sta facendo "troppo allarmismo".

Intanto, più di 100 parlamentari britannici hanno scritto una lettera al primo ministro Boris Johnson - resa pubblica domenica - nella quale chiedono di convocare immediatamente il Parlamento. "Il nostro paese è sull'orlo di una crisi economica, dicono, mentre ci muoviamo verso una Brexit senza accordo. Siamo di fronte a un'emergenza nazionale e il Parlamento deve essere convocato immediatamente".

 
Reuters/sdr
Condividi