Bugatti costruite in garage

L'iraniano Jamshid Nazemi riproduce auto di lusso a partire da lamiere di vecchie auto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Auto di lusso in Iran è quasi impossibile vederne, a meno che non ci si rechi nei sobborghi di Teheran, nel garage di Jamshid Nazemi. È qui che il 62enne dà sfogo alla propria creatività, creando, a partire da vecchie lamiere, copie di vetture iconiche. Ora è alle prese con quella che sembra essere una Bugatti Centodieci, che vale circa 9 milioni di franchi.

 La curiosità è che Nazemi non ha mai visto dal vivo le macchine che riproduce. Un’immagine dell’auto stampata su un foglio è tutto quello che ha, a fare la differenza è poi la sua immaginazione. Tutto è iniziato quando ha riprodotto una Ford da usare su un set cinematografico, poi la sua prima Bugatti (Royale 1931), in attesa della seconda. Infine il sogno: progettare e realizzare una sua macchina

FD
Condividi