Mahmoud Abbas e Vladimir Putin a Mosca (keystone)

Colloquio tra Abbas e Putin

Il presidente palestinese in visita in Russia, due settimane dopo il premier israeliano Netanyahu

lunedì 12/02/18 21:29 - ultimo aggiornamento: lunedì 12/02/18 21:30

Il presidente russo Vladimir Putin ha incontrato a Mosca il suo omologo palestinese Mahmoud Abbas. La visita avviene due settimane dopo quella del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu in Russia e mira a garantire il sostegno di Mosca alla causa palestinese, contrapposto a quello di fatto espresso dal presidente statunitense Donald Trump nei confronti di quella israeliana con il riconoscimento di Gerusalemme come capitale dello Stato ebraico.

"Data l'atmosfera creata dalle azioni degli Stati Uniti, noi (...) rifiutiamo di cooperare con Washington come mediatore", ha detto Abbas a Putin. "Nel caso di una riunione internazionale, chiediamo che gli Stati Uniti non siano l'unico mediatore" ha aggiunto.

Putin dal canto suo ha dichiarato di aver avuto un colloquio telefonico con Trump sul conflitto israelo-palestinese. La "situazione è ora molto diversa da quella che tutti vorremmo vedere", ha aggiunto il presidente russo, sottolineando di aver "sempre sostenuto il popolo palestinese".

ATS/ANSA/M. Ang.

Seguici con