L'ex presidente Alvaro Uribe, contraria all'accordo di pace con gli ex guerriglieri delle FARC
L'ex presidente Alvaro Uribe, contraria all'accordo di pace con gli ex guerriglieri delle FARC (keystone)

Colombia, destra in vantaggio

Il partito dell'ex presidente Alvaro Uribe, tuttavia, non ha raggiunto la maggioranza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'opposizione di destra, secondo risultati parziali, è in vantaggio nelle elezioni legislative di domenica in Colombia. Tuttavia non ha ottenuto la maggioranza (al momento sono state scrutinate il 90% delle schede).

Il Centro Democratico del senatore ed ex presidente Alvaro Uribe, feroce oppositore dell'accordo con le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia, avrebbe conquistato 19 seggi al Senato e 33 alla Camera.

Divenute partito le FARC, dal canto loro, si accontenterebbero rispettivamente dello 0,35% e dello 0,22% dei suffragi. L'intesa del 2016, ora a rischio, garantisce comunque loro dieci seggi su 280. Il loro candidato alle imminenti presidenziali, Rodrigo Londoño noto come Timoshenko, si era ritirato per motivi di salute. Il 59enne è uscito domenica dall'ospedale di Bogotà dove è stato operato al cuore.

ATS/M. Ang.

Le elezioni in Colombia

Le elezioni in Colombia

TG 12:30 di lunedì 12.03.2018

Condividi