Conte:
Conte: "Serve una risposta UE solida, forte e coordinata" (keystone)

Conte-Merkel in vista di venerdì

Il premier italiano e la cancelliera tedesca si sono incontrati in vista del vertice UE di venerdì – “Sul Recovery Fund divergenze, ma arriveremo a un accordo”

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha incontrato oggi (lunedì) il premier italiano Giuseppe Conte nel castello di Meseberg, a nord di Berlino.Nell’incontro Merkel, che attualmente detiene la presidenza del Consiglio dell'Unione Europea, ha voluto preparare il terreno in vista del vertice tra capi di Stato e di governo dell'UE al via venerdì. L'Italia è uno dei paesi più colpiti dalla crisi e assieme alla Spagna sarà probabilmente il principale destinatario del previsto aiuto dell'Unione Euoropea, il discusso Recovery Fund. Gli aiuti fanno infatti storcere il naso ai cosiddetti paesi frugali, come Paesi Bassi e Austria che rifiutano di elargire miliardi di euro che non potranno essere rimborsati.

La cancelliera, dopo l’incontro, ha voluto sottolineare la “straordinaria disciplina” con la quale hanno reagito gli italiani durante i mesi della pandemia che ha colpito così duramente il Paese.

Recovery Fund ancora in stallo

Sul Recovery Fund "ne parleremo venerdì. Le opinioni sono ancora in parte divergenti ma penso che arriveremo ad un accordo", ha detto la cancelliera tedesca.

Anche Conte da parte sua ha evidenziato le criticità, ma restando altrettanto ottimista: "È un negoziato molto difficile, ho sempre sottolineato le difficoltà ma ho cercato in modo ambizioso di rappresentare il comune obiettivo di una risposta UE solida, forte e coordinata".

"Abbiamo un compito complesso, quello di approvare il quadro pluriennale, varare il Recovery Fund e il cosiddetto Next generation EU. Entrambi appoggiamo queste intenzioni e questo progetto” ha concluso Merkel.

Incontro Merkel-Conte

Incontro Merkel-Conte

TG 20 di lunedì 13.07.2020

 
TG/ATS/dielle
Condividi