Il ricovero di un nuovo paziente in un ospedale della regione di Wuhan
Il ricovero di un nuovo paziente in un ospedale della regione di Wuhan (keystone)

Coronavirus, più di 71'000 casi

Ancora in aumento il numero delle persone infettate. Quasi 1'800 persone hanno finora perso la vita a causa dell'epidemia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quasi 2'000 nuovi contagi per un totale di oltre 71'000 casi di infezione. Sono le cifre più aggiornate sulla propagazione del coronavirus, mentre passa a 1'765 il numero delle persone decedute nella Cina continentale, epicentro dell'epidemia.

Nele ultime ore è giunta a Pechino, dove ha già avuto primi colloqui con le autorità, la missione congiunta di esperti internazionali guidata dall'Organizzazione mondiale della sanità (WHO). L'agenzia delle Nazioni Unite ha chiesto alla Repubblica popolare maggiori informazioni su numeri e criteri seguiti per le diagnosi.

 

Il Giappone intanto, sull'onda delle diffusione dell'epidemia, ha deciso di annullare le cerimonie per il 60esimo compleanno del nuovo imperatore Naruhito. Lo ha reso noto la casa imperiale indicando che le celebrazioni, in programma per domenica prossima, non saranno più nel programma degli eventi pubblici.

La Cina, infine, potrebbe decidere di rinviare la sessione plenaria del proprio Parlamento (il Congresso nazionale del popolo), in programma dal prossimo 5 marzo. Lo indica l'agenzia Nuova Cina. Durante tale sessione, che dura una decina di giorni, l'assemblea è chiamata a ratificare le decisioni del Partito comunista.

Red.MM/ARi

Condividi