Covid in vacanza? Paga Cipro

Il Paese nel Mediterraneo si assumerà i costi di cure, vitto e alloggio di eventuali pazienti contagiati e dei loro famigliari

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Come attirare turisti nonostante la paura del coronavirus? Il Governo di Cipro ha pensato bene di offrire cure, vitto e alloggio agli stranieri che dovessero contrarre il virus durante le vacanze sull'isola Mediterranea e ai loro famigliari presenti. Per farlo sono stati messi a disposizione un ospedale da 100 letti e circa 500 posti in alcuni alberghi dedicati.

Dal 9 giugno potranno raggiungere Cipro i turisti residenti in 19 Paesi (scelti in base ai dati positivi in relazione alla pandemia), tra cui Svizzera, Austria e Germania ma non Italia, Francia, Russia o Regno Unito. Per poter atterrare si dovranno comunque adempiere dei requisiti di sicurezza.

Nonostante l'ottimismo, nessuno si aspetta di fare affari o di realizzare un profitto a Cipro, dove l'industria legata al turismo costituisce solitamente il 13% del PIL ma che quest'anno rischia di perdere fino al 70% delle proprie entrate.

AP/deb
Condividi