La top model e attrice Cara Delevingne (keystone)

Delevingne accusa Weinstein

La supermodel inglese allunga la lista delle accusatrici del produttore di Hollywood: "Voleva un incontro a tre"

giovedì 12/10/17 09:05 - ultimo aggiornamento: giovedì 12/10/17 09:05

Non passa giorno senza che si allunghi la lista delle donne molestate sessualmente da Harvey Weinstein, re dei produttori di Hollywood, ormai travolto dallo scandalo.  A svergognarlo giovedì scendono in campo sui media britannici anche l'attrice francese Lea Seydoux e la top model e attrice inglese Cara Delevingne.

"Stavamo parlando e all'improvviso mi saltò addosso sul divano", racconta Seydoux al Guardian, rievocando il periodo della produzione del film "Spectre". Ma la star francese va oltre e sbugiarda chi oggi mostra di cadere dalle nuvole nel jet set: "Tutti sapevano chi era Harvey e nessuno ha fatto nulla... per decenni".

Delevingne, in un messaggio online ripreso dal Mirror, riferisce a sua volta di essere sfuggita al tentativo di Weinstein d'attirarla in un incontro sessuale a tre.

Intanto la premier britannica Theresa May si è detta d'accordo con la proposta di alcune deputate di revocare a Weinstein l'Ordine dell'impero britannico, concesso dalla regina per "meriti cinematografici".

ATS/M. Ang.

Seguici con