Ergastolo per strage di migranti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Quattro trafficanti di esseri umani sono stati condannati all'ergastolo giovedì, con sentenza definitiva, da un tribunale ungherese, per la morte di 71 migranti, tra i quali 4 bambini e neonati e 8 donne. I condannati rifiutarono di aprire le porte del camion per permettere all'aria fresca di entrare, nonostante le suppliche delle vittime. I corpi in decomposizione erano stati ritrovati nell'agosto 2015 in territorio austriaco, all’interno di un camion frigorifero abbandonato lungo la strada, non lontano dal confine ungherese, dove il viaggio della morte era iniziato. La sentenza precedente aveva portato a condanne a 25 anni.
Condividi