Prime immagini (Reuters)

Esplosioni nella Guinea Equatoriale

Le deflagrazioni sono avvenute in una base militare situata nella città di Bata - una ventina di persone ha perso la vita, più di 400 i feriti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Circa 20 persone hanno perso la vita in una serie di esplosioni avvenute oggi, domenica, a Bata, la più grande città della Guinea Equatoriale. Lo riporta il ministero della sanità locale. Ci sono inoltre oltre 400 feriti.

 

L'accaduto si è verificato in un quartiere dove si trova una base militare. L'emittente statale TVGE ha riferito che praticamente tutte le case nella zona sono state danneggiate dall'esplosione.

La causa delle potenti deflagrazioni è ancora ignota. I media locali stanno chiedendo alla popolazione di donare il sangue, per poter aiutare tutte le vittime.

Il vicepresidente Teodoro Nguema Obiang Mangue si è recato sul luogo. "Il dolore ha colpito di nuovo la Guinea Equatoriale proprio nel mezzo della sua lotta contro la pandemia di coronavirus. Esprimo il mio sincero dolore a tutte le vittime", ha scritto su twitter il politico.

ATS/Gis
Condividi