Il Principato conta 40’000 residenti ma solo 9’000 cittadini (reuters)

Euroscettici conquistano Monaco

L'ex ministro Valeri nuovo uomo forte del Consiglio nazionale del Principato dopo le elezioni di domenica

lunedì 12/02/18 16:27 - ultimo aggiornamento: lunedì 12/02/18 19:30

La lista denominata "Priorità Monaco" ha ottenuto la maggioranza in seno al Consiglio nazionale del Principato (con 21 seggi su 24) in seguito alla vittoria alle elezioni di domenica. Il nuovo uomo forte del Principato, l'ex ministro Stéphane Valeri, ha dichiarato di voler difendere gli interessi dei monegaschi nei confronti di un eventuale trattato con l'Unione Europea.

Il suo programma evoca i rischi della "concorrenza aggressiva europea" e sostiene la tutela dei diritti delle professioni regolamentate degli architetti, degli avvocati, dei notai, dei contabili, delle professioni mediche e dei diritti dei giovani monegaschi che desiderano scegliere queste professioni.

Il Principato con i suoi 40’000 residenti ma solo 9’000 cittadini, vanta un reddito medio tra più alti al mondo e una elevatissima densità di popolazione che deve fare i conti con un prezzo al metro quadro superiore ai 50’000 franchi.

ATS/M. Ang.

Seguici con