Filippine, terremoto causa vittime

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Una scossa di terremoto di magnitudo 6.3 è stata registrata lunedì nel nord delle Filippine. Lo riporta l'Istituto geofisico americano (USGS). Il sisma ha causato il crollo di due edifici uccidendo cinque persone, stando a quanto riferiscono media locali. Un palazzo è collassato nella città di Poroc uccidendo tre persone, mentre nel crollo di un altro edificio a Lubao sono rimaste uccise un'anziana e la nipote. L'epicentro è stato registrato nella città di Castillejos, nella provincia di Zambales, a nord di Manila. La scossa è stata avvertita pure nella regione metropolitana di Manila e nelle vicine province di Pampanga, Bulacan e Cavite.
Condividi