Le fiamme in mezzo alle case di un sobborgo di Los Angeles giovedì (Reuters)

Fuggi fuggi a Los Angeles

Le fiamme, fuori controllo, obbligano migliaia di persone ad abbandonare le proprie abitazioni

giovedì 07/12/17 21:32 - ultimo aggiornamento: giovedì 07/12/17 21:48

Sono almeno 200'000 le persone evacuate giovedì nell’agglomerato di Los Angeles, dove le autorità hanno ordinato la chiusura di centinaia di scuole e uffici pubblici. Nell'area metropolitana e periferica della città californiana le fiamme sono tuttora fuori controllo e hanno distrutto centinaia di abitazioni.

 

#ThomasFire [update] Hwy 150 and Hwy 126, north of Santa Paula (Ventura County) is now 96,000 acres and 5% contained. Unified Command: CAL FIRE, @VCFD_PIO, @LosPadresNF and @VenturaCityFD. https://t.co/vfLtDXYjzO pic.twitter.com/P8vBvo19Pa

— CAL FIRE (@CAL_FIRE) 7 dicembre 2017

Ravvivati da un vento secco che soffia dal deserto, i roghi hanno incenerito interi quartieri nonostante gli sforzi profusi da centinaia di vigili del fuoco. Nella Valle di San Fernando, a nord di Los Angeles, le fiamme hanno devastato almeno una trentina di case e carbonizzato 4'800 ettari di terreno.

Il manifesto d'allerta in spagnolo diffuso ovunque dai pompieri californiani (@CAL_FIRE/Twitter)

Un po’ più a ovest, sono oltre 5'000 gli edifici minacciati dal fuoco, che non ha risparmiato neppure quartieri chic come Bel Air; infatti altre centinaia di suoi abitanti e di residenti nelle colline circostanti stamani hanno dovuto lasciare le case su ordine delle autorità.

 

AFP/Reuters/EnCa

Seguici con