La cancelliera tedesca non potrà arrivare a Buenos Aires prima di venerdì sera (keystone)

G20, brividi per Angela Merkel

Il suo aereo costretto ad un atterraggio d'emergenza. La cancelliera non potrà essere presente all'apertura del summit

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Fuori programma con tanto di suspense per la partecipazione di Angela Merkel al G20 di Buenos Aires. L'aereo di Stato, con a bordo la cancelliera tedesca e la sua delegazione, è stato infatti costretto ad un atterraggio d'emergenza a Colonia quasi un'ora dopo il decollo da Berlino.

In queste immagini, la dinamica dell'atterraggio d'emergenza. Al momento della decisione del comandante, l'aereo stava sorvolando i Paesi Bassi
In queste immagini, la dinamica dell'atterraggio d'emergenza. Al momento della decisione del comandante, l'aereo stava sorvolando i Paesi Bassi (keystone)

La misura è stata motivata dal comandante del velivolo con "disfunzioni di diversi sistemi elettronici". Lo stesso comandante ha comunque precisato che non c'erano rischi per la sicurezza. L'atterraggio è stato tuttavia brusco e i freni dell'aereo - a causa del pesante carico di carburante - sono stati molto sollecitati.

L'aereo dopo l'atterraggio d'emergenza all'aeroporto di Colonia
L'aereo dopo l'atterraggio d'emergenza all'aeroporto di Colonia (keystone)

Dopo aver lasciato l'aereo il capo dell'Esecutivo tedesco e il suo staff sono stati accolti in un hotel di Bonn. Stando a fonti giornalistiche, Merkel dovrebbe recarsi venerdì mattina a Madrid in modo da poter imbarcarsi su un aereo di linea diretto verso la capitale argentina. La cancelliera non potrà tuttavia essere presenziare all'apertura del G20: il suo arrivo a Buenos Aires non è infatti previsto prima di venerdì sera.

 

Red.MM/ARi

Condividi