Premia ogni anno cuoco e hotel dell'anno, anche in Svizzera (keystone)

Gault&Millau diventa russa

Ceduta per una cifra sconosciuta la prestigiosa guida gastronomica francese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La prestigiosa guida Gault&Millau, "impresa francese di gastronomia internazionale", cambia padrone e finisce in mani russe. "Ho ceduto il 100% del capitale a una famiglia intenzionata a investire diversi milioni di euro a breve termine" portando a compimento anche il processo di digitalizzazione, ha detto Côme de Cherisey, attuale proprietario e direttore della società. L'ammontare della transazione è imprecisato.

Il nuovo presidente sarà Jacques Bailly, secondo il quale "pur restando fedeli ai valori storici che anno fatto della Gault&Millau la propagatrice della Nouvelle Cuisine, abbiamo grandi progetti".

Seconda solo alla Michelin, Gault&Millau stampa 40'000 esemplari l'anno nella sola Francia, ma è presente anche in un'altra ventina di paesi. La prima edizione russa è del 2007.

Gault Millau diventa russa

Gault Millau diventa russa

TG 20 di mercoledì 09.01.2019

 
pon/ATS
Condividi