Germania, l'addio di Angela Merkel

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Angela Merkel si è congedata giovedì sera dal suo incarico nella cerimonia militare dello Zapfenstreich, ringraziando i tedeschi per la fiducia, "il più grande capitale in politica". Ha esortato a combattere per la democrazia che può rivelarsi "fragile". La canzone che ha scelto per dire addio alla Germania da cancelliera ha spiazzato la banda dell'esercito, che non l'aveva in repertorio. "Per me dovrebbero piovere rose rosse", cantava Hildegard Knef nel 1968. "Oggi provo gratitudine e umiltà di fronte all'incarico che ho tenuto così a lungo", ha esordito. In seguito, ha rievocato le sfide che l'hanno impegnata "sul piano politico e umano".
Condividi