Grammy Awards nella bufera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Deborah Dugan, prima donna a dirigere la Recording Academy, è stata messa in "congedo amministrativo" a seguito di accuse per un presunto "cattivo comportamento". La donna, ai vertici della società che organizza i Grammy Awards, ha sporto denuncia contro la società che accusa di averla sospesa dopo aver denunciato molestie sessuali, irregolarità nei voti e appropriazioni indebite all'interno dell'ente. Dugan afferma di essere stata vittima di molestie sessuali da parte di Joel Katz, uno degli avvocati dell'organizzazione, e di averlo segnalato al dipartimento delle risorse umane. L'uomo ha negato categoricamente le accuse.
Condividi