Le proteste per una maggiore democrazia si susseguono da 10 settimane (reuters)

Hong Kong, aeroporto bloccato

I manifestanti hanno costretto lo scalo a cancellare tutti i voli della giornata. Il Governo cinese parla di "terrorismo"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono oltre 5'000 i manifestanti che hanno protestato lunedì all’aeroporto di Hong Kong contro le autorità locali e il Governo cinese, costringendo lo scalo a cancellare tutti gli arrivi e le partenze della giornata, annunciando la ripresa del traffico non prima di martedì mattina.

"Scusate per l'inconveniente, ma stiamo lottando per la sopravvivenza" si legge sui cartelli e sui muri imbrattati con vernice spray. Per timore di una reazione della polizia, che ha dispiegato per le strade dell'ex colonia britannica veicoli pesanti equipaggiati con cannoni ad acqua, molti manifestanti hanno poi abbandonato lo scalo.

Intanto Pechino - che definisce le proteste come atti di "terrorismo" - ha diffuso un nuovo video dove si vede un imponente convoglio di mezzi militari dirigersi verso Shenzhen, la città a ridosso di Hong Kong.

Hong Kong, voli cancellati

Hong Kong, voli cancellati

TG 20 di lunedì 12.08.2019

 
AFP/ATS/ANSA
Condividi