Il caffè più caro al mondo

Una tazza costa 75 dollari. Si tratta di una varietà panamense, per gli intenditori è il migliore in assoluto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Note floreali e fruttate, un aroma inconfondibile, un gusto unico. Così gli intenditori descrivono l’Elida Natural Geisha. Una varietà coltivata a Panama, che si è guadagnato l’etichetta di miglior caffè panamense, ma per gli intenditori è in assoluto il migliore al mondo. Tanto che è stato venduto per 803 dollari alla libbra, poco meno di 1'800 franchi al chilo.

A rendere questo caffè così speciale e prezioso, il fatto sia coltivato ai piedi di un vulcano, in un piccolo terreno della provincia panamense di Chiriquì. A conferirgli il gusto particolare, le varietà di piante che gli crescono accanto. Nessun pesticida viene utilizzato e la raccolta viene effettuata bacca per bacca dalle sapienti mani degli indios. Da qui il suo prezzo esorbitante, di 75 dollari a tazzina.

Acquistato dalla Black Gold Coffee di Taiwan, che ha iniziato da poco la sua commercializzazione. Sarà possibile trovarlo solo in poche caffetterie del Sud della California.

AV
Condividi