La denunci della Croce Rossa
La denunci della Croce Rossa (keystone)

Il colera uccide in Yemen

I sospetti casi di malattia hanno superato il milione nel paese distrutto da tre anni di guerra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I sospetti casi di colera in Yemen hanno superato la soglia del milione. Lo ha dichiarato giovedì a Ginevra il Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR), dichiarandosi scioccato per le cifre che la malattia ha raggiunto nel paese, messo in ginocchio da una guerra che dura ormai da tre anni.

Oltre l’80% della popolazione non dispone di carburante, d’accesso alle cure mediche e di acqua potabile, ricorda l’organizzazione. Una situazione resa ancor più precaria dalla recente decisione dell’Arabia Saudita, a capo della coalizione contro i ribelli sciiti (e filoiraniani) houti, di bloccare provvisoriamente l’acceso alle ONG.

Nel frattempo, gli aiuti umanitari sono ripresi, ma sono insufficienti per far fronte alla crisi: giovedì l’Organizzazione mondiale per la sanità (OMS) ha dichiarato che un aereo cargo contenente 70 tonnellate di medicamenti è atterrato nella capitale Sanaa. Sono oltre 16 milioni le persone che, secondo le cifre dell’ONU, hanno bisogna di assistenza medica. I morti dall’inizio della guerra sono quasi 9'000; decine di migliaia i feriti.

ATS/ludoC

Condividi